Comune di San Leo
Provincia di Rimini
P.zza Dante Alighieri 1 47865 San Leo (RN)

TASI 2014

La TASI è il nuovo tributo che dal 1° gennaio 2014 sostituisce l'IMU sull'abitazione principale e la maggiorazione TARES di 0,30 centesimi a mq, non più in vigore.
Il nuovo tributo è diretto alla copertura dei costi dei servizi indivisibili, cioè di quei servizi erogati in favore della collettività la cui quantità non è misurabile singolarmente (ad esempio pubblica illuminazione, manutenzione di strade e verde pubblico, servizi anagrafici, ecc.).
Presupposto impositivo: il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, compresa anche l'abitazione principale e di aree edificabili, come definiti ai fini dell'IMU.
Soggetto passivo:Il soggetto tenuto al pagamento è il proprietario dell’abitazione principale, anche nelle fattispecie assimilate per legge o per regolamento. Considerato che l’articolo 13 comma 2 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201 definisce quale abitazione principale “… l'immobile, iscritto  o  iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente.”, ed alla luce delle aliquote adottate dal Consiglio Comunale, nulla è dovuto dagli inquilini.
Ogni possessore ed ogni detentore effettua il  versamento della TASI in ragione della propria percentuale di possesso, avendo riguardo alla destinazione, per la propria quota, del fabbricato, conteggiando per intero il mese nel quale il possesso si è protratto per almeno quindici giorni.
Base imponibile:
coincide con quella prevista per il calcolo dell'imposta municipale propria di cui all'art. 13 del decreto legge 201 del 2011. Pertanto il valore dell'immobile è determinato in base alla rendita catastale.
Sono considerate pertinenze dell’abitazione principale quelle classificate nelle categorie catastali C2, C6, C7 (massimo una per categoria).

SCADENZE PER IL PAGAMENTO:

1ª RATA : entro il 16 ottobre (sia per l'abitazione principale e relative pertinenze che per gli immobili merce (fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita))
2ª RATA : entro il 16 dicembre .
VERSAMENTO UNICO: entro il 16 ottobre

MODALITA' DI VERSAMENTO:

Il contribuente provvederà al calcolo del nuovo tributo TASI in autoliquidazione come di consueto avviene per l’IMU, versando obbligatoriamente tramite il modello F24.
Il versamento minimo annuale è stabilito in € 4,00.
Codici tributo per F24:
3958 – TASI su abitazione principale e relative pertinenze;
3961 – TASI per altri fabbricati
Codice Comune di San Leo: H949

ALIQUOTE TASI

Il Comune di San Leo, con deliberazione del Consiglio Comunale n.35 del 08/09/2014, ha stabilito le seguenti aliquote e detrazioni TASI per l'anno 2014.

•    aliquota TASI del 2,50 per mille per le abitazioni principali, diverse da quelle di lusso di cui alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, e relative pertinenze, ivi comprese le unità immobiliari ad esse equiparate dall'articolo 13, comma 2 del decreto legge n. 201 del 2011 e dal regolamento comunale IMU, escluse dal pagamento dell'IMU
•    detrazione a favore dei soggetti passivi di cui al punto precedente pari a € 50,00 per ogni figlio oltre il secondo, purché di età inferiore a 26 anni, dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell’unità immobiliare adibita ad abitazione principale, fino a concorrenza massima dell'imposta dovuta;
•    aliquota TASI del 2,50 per mille per gli immobili merce (fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita)
•    aliquota TASI dello 0 (zero) per mille per tutte le altre fattispecie imponibili diverse da quelle di cui ai punti precedenti anche se eventualmente previste dal regolamento.

Conseguentemente i semplici detentori degli immobili (non proprietari o titolari di altri diritti reali di godimento) non sono tenuti ad effettuare alcun versamento.

> Regolamento TASI

> Estr. approvazione aliquote 2014





IMU 2013


IMU - IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA - 2012


 - Informazioni generali ed indicazioni per il versamento della rata di acconto


 - Aliquote IMU 2012  (definitive)

 - Dichiarazione per applicazione aliquota ridotta

 - Regolamento applicazione IMU



ATTENZIONE

Si rammenta che per il calcolo del saldo IMU, con esclusione della tipologia relativa all'abitazione principale (interamenente di competenza comunale), la quota spettante all'erario rimarrà fissata al 3,8 per mille mentre la quota comunale andrà determinata per differenza rispetto all'aliquota deliberata.


(ad es.: per un'abitazione tenuta a disposizione con aliquota complessiva 10,6 per mille, la quota erariale sarà pari al 3,8 per mille mentre la quota comunale sarà pari al 6,8 per mille)






Imposta comunale sugli immobili anno 2011


Imposta Comunale sugli Immobili 2010

Imposta Comunale sugli Immobili 2009

Imposta Comunale sugli Immobili 2008

Lettera informativa

Estratto delibera approvazione tariffe

Dichiarazione ICI 2007 (istruzioni)

Dichiarazione ICI 2007 (modello)

Attenzione!: le unità immobiliari locate con contratto registrato e/o concesse in comodato gratuito a soggetti che le utilizzino come abitazione principale NON sono equiparate alle abitazioni principali.

.


Imposta Redditi Persone Fisiche anno 2011

_________________________________________________________________

Tariffe TARSU anno 2010 [link]

Deliberazione della Giunta Comunale n. 51 del 21/4/2010

di conferma delle tariffe Tarsu per l'anno 2010


_________________________________________________________________

Moduli Ragioneria e Tributi

_________________________________________________________________

© 2005-2014 Comune di San Leo - Gestito con docweb - [id]